Intervista con...Interviste con gli Chef

Intervista a William Zonfa

Condividi l'intervista

Share on facebook
Share on linkedin
Share on email
Share on whatsapp

Magione Papale Relais di Campagna e Ristoranti (L'Aquila)

Intervista a William Zonfa

Magione Papale Relais di Campagna e Ristoranti (L'Aquila)

Nel 2012, un anno dopo il terremoto che ha quasi devastato la città storica di L’Aquila nel cuore dell’Abruzzo, lo chef William Zonfa, ristorante Magione Papale, ha ottenuto una stella nella prestigiosa Guida Michelin, uno dei 7 ristoranti con un premio così prestigioso nella regione.

Dopo essersi diplomato presso l’Istituto Alberghiero di Roccaraso in Abruzzo, William inizia il suo percorso di stagista con Mauro Colagreco nel famoso ristorante Mirazur di Mentone in Costa Azzurra, considerato tra i 50 migliori ristoranti del mondo.

William viene invitato, in seguito, a perfezionare la sua pasticceria e il suo dessert nel tempio della gastronomia presso Tain l’Hermitage, vicino ad Avignone, per Le Course du Chef di Valrhona.

Dopo aver padroneggiato la tecnica e la creatività in Francia, William torna in Italia per dirigere il ristorante a due stelle Michelin Il Mosaico nell’isola d’Ischia, prima di tornare a casa a L’Aquila, un anno prima del devastante terremoto, per diventare partner a Magione Papale.

Nato a L’Aquila nel 1981, William è l’unico membro della famiglia a rompere la tradizione di lavorare per la Polizia di Stato.

Entrambi i suoi genitori fanno parte della polizia e anche suo fratello.

Allontanarsi da una famiglia così tradizionale è stata una vera sfida per William, ma la sua passione per cucinare e mangiare si è sviluppata in età molto precoce – a 14 anni per essere esatti – quando sua madre lo lasciava a casa e doveva cucinare da solo.

Curiosità e passione lo hanno portato alla più vicina scuola di cucina e William ha intrapreso un viaggio culinario che lo avrebbe riportato nella sua città natale nel 2010.

Lo Chef William Zonfa definisce la sua cucina come un piatto tradizionale abruzzese “rimodellato in chiave moderna”. La sua conoscenza degli ingredienti e dei piatti locali gli consente di esprimersi con una sensibilità ineguagliata da chiunque nella regione.

William dice umilmente che ama cucinare perché la cucina non è monotona, e che ogni giorno può creare piatti che facciano capire a ogni commensale il suo territorio.

Il suo menu è semplice, stagionale e autentico, ma visivamente essenziale, colorato e positivo.

Lo chef William Zonfa è “Ambasciatore dello Zafferano d’Abruzzo DOP” nel mondo per la regione Abruzzo, l’unico zafferano in Italia ad avere una denominazione di origine controllata. William collabora anche con Rustichella d’Abruzzo, il più famoso produttore di pasta artigianale della regione, viaggiando in tutto il mondo per promuovere la pasta e i piatti tradizionali della regione con un tocco moderno.

PREMI:

Da novembre 2011: “Guida Michelin” una stella
Ottobre 2013 “Cucina d’autore” Touring Club Italia
Novembre 2012 “Testimonial d’ Abruzzo” per la Guida “Foodies”
Ottobre 2012 “Chef dell’anno” per “Gambero Rosso”

Guarda la galleria fotografica dell'intervista